Bookmaker artbetting.co.uk - Bet365 review by ArtBetting.co.uk

Bookmaker artbetting.gr - Bet365 review by ArtBetting.gr

Germany bookmaker bet365 review by ArtBetting.de

Premium bigtheme.net by bigtheme.org

Caso Bobbit 22 anni dopo: Lorena sposata e John Bobbit attore porno

Luigi Mussari 23 giugno 2015 Commenti disabilitati su Caso Bobbit 22 anni dopo: Lorena sposata e John Bobbit attore porno
Caso Bobbit 22 anni dopo: Lorena sposata e John Bobbit attore porno

Oggi conducendo Saluti & baci, mi sono ritrovato davanti la notizia del “caso Bobbit” e ne ho parlato in radio, perché è stato un fatto di cronaca che ha sconvolto tutti e che ha avuto come protagonisti, una coppia statunitense divenuta celebre per un incidente (chiamiamolo così) in cui Lorena tagliò parte del pene del marito John, con un coltello da cucina. Era il 23 Giugno 1993.

In quella sera la signora Bobbit tagliò il pene di suo marito, mentre dormiva nella loro casa, in Virginia. Poi prese l’auto e lanciò la parte del corpo amputata fuori dal finestrino. La polizia lo cercò accuratamente, lo trovò e fu ricucito chirurgicamente

Lui  rincasava sempre tardi e ubriaco e quella sera, come ormai succedeva da troppo tempo, lui abusò di lei e poi si addormentò come nulla fosse.

Fu accusata di “lesioni volontarie” ma nel 1997 fu assolta poiché aveva provato un impulso irresistibile a ferire suo marito che aveva anche abusato fisicamente di lei.  L ’assoluzione della donna fu per temporanea infermità mentale derivante dai continui abusi di cui è stata vittima. Le fu comunque ordinato di passare 45 giorni in una clinica psichiatrica.

La notizia del gesto di Lorena e il caso Bobbit fa il giro del mondo investendo i due coniugi di un’improvvisa popolarità. I due cominciano così a frequentare separatamente talk show e salotti televisivi. E’ soprattutto John a giovare dell’inaspettata fama partecipando anche ad una serie di film porno, come il celebre John Wayne Bobbitt: uncut”.

Le vite dei due si dividono definitivamente, con il divorzio chiesto dopo sei anni di matrimonio. Lorena cerca di ricostruirsi una vita: apre un negozio di parrucchiera, si fidanza  e fonda un’associazione, Lorena’s Red Wagon, per la raccolta di fondi da destinarsi a tutte le donne vittime di violenza domestica.

Anche John ha cambiato vita: diventa  un predicatore. Il cambiamento però dura poco e l’uomo viene arrestato prima per truffa e poi nuovamente per violenza domestica nel 2003.

Lorena e John non si sono più parlati dal divorzio, anche se la donna ha manifestato pubblicamente il proprio disgusto per lo sfruttamento economico della tragedia messo in atto dal marito.

John si è scusato con la moglie per le passate violenze infertele in una trasmissione televisiva dopo ben 16 anni dal fatto.

Io sono contro ogni forma di violenza e mi sento di consigliare alle nostre lettrici di non emulare il caso Robbit, perché a Catherine Kieve che ha tagliato il pene al marito gettandolo nel tritarifiuti non è andata così bene.

Catherine, infatti è stata accusata di torture e lesioni aggravate dal tribunale di Orange in California ed è stata condannata all’ergastolo.

Comments are closed.