Bookmaker artbetting.co.uk - Bet365 review by ArtBetting.co.uk

Bookmaker artbetting.gr - Bet365 review by ArtBetting.gr

Germany bookmaker bet365 review by ArtBetting.de

Premium bigtheme.net by bigtheme.org

Libertà per CHICO FORTI!

Luigi Mussari 17 aprile 2014 13
Libertà per CHICO FORTI!

Si avvicina Pasqua e la sorpresa più bella, che mi piacerebbe trovare nel mio uovo di Pasqua sarebbe “Libertà per Chico

Il suo è  un caso di cui non si parla tanto, o almeno non quanto si dovrebbe.

Per fortuna in rete, non è così ed esiste un gruppo di persone che ogni giorno si batte, affinché la situazione si sblocchi.

Stiamo parlando di Chico Forti e del gruppo Facebook Chico Forti Free.

Chico Forti si trova in carcere a Miami (Florida) dal 2000, con la prospettiva di restarci tutta la vita, dal momento che è stato condannato in via definitiva all’ergastolo.

Chico era un imprenditore, nato a Trento, ma cittadino del mondo. E’ stato condannato all’ergastolo negli Stati Uniti a seguito di un processo di soli 24 giorni e con molte ombre. E’ stato accusato d’essere prima l’autore e poi il mandante di un omicidio. A quattordici anni dalla sua condanna è a tutt’oggi detenuto in un carcere della Florida. Chico Forti si è sempre proclamato innocente.

Io non ci posso mettere la mano sul fuoco, però credo nella sua innocenza e sicuramente mi sento di condannare l’arroganza della giustizia americana che ha emesso una sentenza di ergastolo senza prove certe e senza dare la possibilità di un appello all’accusato.

Bisogna riflettere su questo caso, non metterlo nel cassetto e aggiungo che per il rilascio di Amanda Knox si mobilitarono le più alte cariche americane e, in quel caso, le prove invece c’erano e anche per il caso Marò, le autorità italiane si sono mosse. Eccome se si sono mosse.

Quello che non capisco è perché non è stato fatto lo stesso per Chico Forti.

Chico Forti, ha diritto alla revisione del processo, ed il fatto che personalità come Jovanotti e Fiorello, aggiungo anche la giornalista Manuela Moreno,  che sicuramente sono in possesso di notizie più certe, ci mettano la faccia, avvalora la tesi dell’innocenza di quest’uomo che merita più chiarezza.

Dal profondo Sud della nostra Penisola, Buona Pasqua Chico e il mio augurio e che tu possa tornare presto a essere un uomo libero. Libertà per Chico!

Comments are closed.